I primi turbamenti (Faustine et le belle ètè)


I primi turbamenti locandina 1

Esordio cinematografico per Nina Companeez,prolifica scrittrice di cinema che l’anno dopo I primi turbamenti (Faustine et la belle ètè) girerà Colinot l’alzasottane, la gradevole commedia che segnerà l’addio al cinema della divina Brigitte Bardot.
Aldilà del titolo ammiccante,appioppato dalla solita furbetta distribuzione italiana e che costrinse la regista a rinviare l’uscita del film in Italia fino al 1975 (il film è in realtà girato nel 1971) I primi turbamenti è una commedia adolescenziale caratterizzata da una trama dallo sviluppo sonnolento,didascalico e sopratutto da una colonna sonora di stampo classico nella quale predominano autori come Schumann, Chopin, Ciajkovskij, Liszt che segna anche l’affermazione di una giovanissima attrice destinata ad una lunga carriera cinematografica,Isabelle Adjani.

I primi turbamenti 15

I primi turbamenti 14
La trama in sintesi:
Faustine, una bella e timida sedicenne che vive a Parigi assiste alla fine del matrimonio tra i suoi genitori, che per evitarle il trauma della separazione decidono di inviarla in campagna a casa dei nonni.Siamo agli inizi dell’estate e la giovanissima e inesperta ragazza si ritrova in un ambiente di provincia, che nasconde però vite personali complesse.
L’esempio probante è la famiglia che abita in una villa vicina a quella dei suoi nonni;Faustine ben presto “spia” le vicende personali dei vicini, che nascondono storie scabrose.
La signora Claire per esempio nutre interessi incestuosi per il figliastro Florent, che a sua volta ha una relazione sessuale con la cugina Camille;Julien,marito di Claire è un musicista sensibile ignaro dei pensieri della consorte mentre la giovane Ariane ha una relazione con un contadinotto del posto.
In quell’atmosfera morbosa, Faustine sviluppa la propria sessualità finendo per accettare la corte del giovane Jean Jacques, fratello di Julien.
Ma non sarà a lui che la ragazza si concederà, bensì al sensibile, silenzioso Joachim,un giorno che si ritrova sorpresa da un temporale estivo mentre si sta bagnando nuda in un lago…

I primi turbamenti 12

I primi turbamenti 9
Film di ritmi tranquilli,I primi turbamenti gioca tutte le sue carte proprio nella descrizione da un lato del passaggio adolescenziale della bella Faustine all’età adulta e dall’altro nel mostrare le vite parallele dei vicini nelle cui vite la ragazza involontariamente si inserisce.
Il mondo degli adulti, con le sue contraddizioni,i suoi segreti e i suoi piccoli peccati finiscono per indicare la strada della maturità a Faustine, che a fine estate perderà parte del suo candore e del suo idealismo per rendersi conto che la vita da adulti è ben diversa dall’immaginato.
Una bella fotografia, delle belle musiche e dei dialoghi non banali caratterizzano questo film che come ho detto è stato penalizzato da una distribuzione discutibile, finendo per passare ingiustamente inosservato e sopratutto bandito dalle visioni televisive.

I primi turbamenti 5

I primi turbamenti 4
I primi turbamenti è quindi un film molto raro nella versione italiana e circola in rete sono nella versione in lingua originale.
Prima di chiudere segnalo le due splendide protagoniste del film, Muriel Catala e Isabelle Adjani, brave e affascinanti.
I primi turbamenti
Un film di Nina Companeez. Con Isabelle Adjani, Muriel Catala, Marianne Eggerickx Titolo originale Faustine et la belle été. Commedia, durata 98 min. – Francia 1971.

I primi turbamenti banner gallery

 

 

 

I primi turbamenti 13

I primi turbamenti 11

I primi turbamenti 10

I primi turbamenti 8

I primi turbamenti 7

I primi turbamenti 6

 

I primi turbamenti 3

I primi turbamenti 2

I primi turbamenti 1

 

I primi turbamenti banner protagonisti

Muriel Catalá: Faustine
Claire Vernet: Claire
Jacques Spiesser: Florent
Francis Huster: Joachim (Gian-Giacomo nella vers. it.)
Georges Marchal: Julien
Isabelle Adjani: Camille
Marianne Eggerickx: Ariane
Maurice Garrel: Jean
Jacques Weber: Haroun
Valentine Varela: Marie
Nathalie Baye: Giselle
Pierre Plessis: Henri, il nonno
Andrée Tainsy: la nonna
Virginie Thévenet: prima studentessa
Isabelle Huppert: seconda studentessa
César Torres: amico di Haroun

I primi turbamenti banner doppiatori

Vittoria Febbi: Faustine
Flaminia Jandolo: Claire
Roberto Chevalier: Florent
Manlio De Angelis: Joachim (Gian-Giacomo nella vers. it.)
Michele Gammino: Julien
Serena Verdirosi: Camille
Micaela Esdra: Ariane

I primi turbamenti banner cast

Regia Nina Companéez
Sceneggiatura Nina Companéez
Produttore Mag Bodard
Casa di produzione Marianne Productions, Parc Film, Union Générale Cinématographique (UGC), Universal Productions France
Fotografia Ghislain Cloquet
Montaggio Raymonde Guyot
Musiche Bruno Rigutto
Scenografia Claude Pignot

I primi turbamenti locandina 3

I primi turbamenti banner recensioni

L’opinione del sito http://www.mymovies.it
Faustine (Muriel Catala), una studentessa parigina appena sedicenne, viene mandata in campagna presso i nonni per le vacanze estive essendo i suoi genitori in procinto di separarsi. La ragazza si ritrova così a fare da spettatrice ai numerosi ‘giochi d’amore’ che si svolgono tra i componenti di una famiglia borghese, abitanti in una bella villa dei dintorni. Faustine è colpita soprattutto dall’amore incestuoso della signora Claire per il figliastro Florent che segretamente ama la cuginetta Camille, anch’ella sedicenne (Isabelle Adjani, agli albori della sua carriera). Anche Faustine verrà travolta dalla passione, finendo sedotta dal maturo Julien, marito di Claire. I primi turbamenti, che segna l’esordio registico di Nina Campaneez (già sceneggiatrice di fiducia di Michel Deville), si avvale di una colonna sonora di prim’ordine (Schumann, Chopin, Ciajkovskij, Liszt) e di una giovanissima Isabelle Adjani, destinata a una sfolgorante carriera successiva.
L’opinione di Saintgifts dal sito http://www.davinotti.com

Faustina donna-bambina, onnipresente nell’estiva campagna francese, ora dorata dal sole, ora piovosa, rubando la luce e le inquadrature all’impressionismo. Personaggi che si sfiorano, donne appassionate e uomini perennemente indecisi, tutto declinato in atmosfere poetiche, con amplessi solamente declamati, o sognati. C’è un po’ di tutto in questa vacanza campagnola, dove i giovani cercano la sicurezza dei meno giovani e i meno giovani cercano la freschezza di corpi appena sbocciati. Simbolico e troppo sospeso. Evanescente.

L’opinione di Stefania dal sito http://www.davinotti.com

Proustiano: una ricerca del tempo perduto all’ombra delle fanciulle in fiore. Nessuna immediatezza, tutto è filtrato dalla memoria, la fotografia virata al seppia fossilizza e relega inesorabilmente nel passato i primi turbamenti dell’adolescenza: la voce narrante dell’adulto che ricorda non c’è, eppure la si avverte, in sottofondo, chiosare ogni inquadratura, rievocare, riflessiva e lirica, ogni tappa del rito di passaggio all’età adulta, nello spazio di un’estate. Calligrafico e nostalgico.

I primi turbamenti locandina 2

I primi turbamenti foto 6

I primi turbamenti foto 5

I primi turbamenti foto 4

I primi turbamenti foto 3

I primi turbamenti foto 2

I primi turbamenti foto 1

 

 

 

AVVISO IMPORTANTE

Il sito è in aggiornamento.

Molte gallerie verranno ricaricate nel corso delle prossime settimane.Un apposito link indicherà quelle aggiornate mentre l’attività del sito al momento continuerà come sempre. 

2 Risposte

  1. una delizia….
    Isabelle Adjani è splendida…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: