La lettrice (La lectrice)


La sera, prima di addormentarsi con il suo compagno, Costance legge, invogliata dallo stesso, un libro, La lettrice, che racconta la storia di una ragazza, Marie, che sceglie una professione inconsueta, leggere a domicilio dei libri per persone che amano la lettura.

La lettrice 5
Constance, Miou Miou

La lettrice 11

Costance diventa così l’alter ego di Marie,e leggendo, vive in prima persona gli incontri che la ragazza fa, subito dopo aver pubblicato un annuncio nel quale si offre come lettrice. Marie così si imbatte in vari personaggi, come il giovane Eric, un giovane costretto a vivere su una sedia a rotelle, che ama la poesia e la lettura, ma che finirà per chiedere a Marie di sollevarsi la gonna e mostrare le gambe.

La lettrice 1

O ancora la generalessa, una signora che risponde all’annuncio dicendo di avere cent’anni. In realtà la donna è molto più giovane, ma ama farsi leggere passi di libri russi, tratti da Lenin e Marx, da Guerra e pace e altri. Conoscerà Coralie, una bambina che vive con una madre perennemente distratta dalla sua vita personale,un ingegnere all’apparenza logorroico, ma in privato assolutamente pieno di complessi, con il quale Marie avrà una breve relazione, prima che l’uomo la abbandoni e infine un maturo magistrato in pensione che convince Marie a leggere passi dello scandaloso Sodoma di De Sade,

La lettrice 3

La lettrice 2

e che la ragazza abbandonerà quando l’uomo pretenderà che Marie legga lo stesso libro davanti a due suoi amici, che la ragazza ha già conosciuto, uno strano e quasi folle dottore e un ispettore di polizia. Marie così passa nelle vite di queste persone come una ventata di novità, ottenendo risultati davvero particolari, come nel caso della giovane segretaria della generalessa, Bella,una splendida ragazza con la fissazione di avere ragni in testa, che finalmente si scrollerà di dosso la sua mania per scappare e tornare a vivere una vita normale.

La lettrice 4

O ancora Coralie, la bimba abbandonata a se stessa da una madre iperattiva, con la quale Marie passerà un pomeriggio al luna park, con il risultato di vedersi denunciata per sottrazione di minore da parte della madre della bimba. Il film ruota quindi su questa dualità Costance/Marie, entrambe interpretate dalla bravissima Miou Miou, che incarna la solarità della lettrice Marie, che con la sua voce e la sua particolare dote, che consiste nel comprendere i problemi degli altri, riuscirà in qualche modo ad influenzare le stesse vite con le quali verrà a contatto.

La lettrice 6

Un film nel film, perchè Costance ad un certo punto non sembra leggere un romanzo, ma sembra essere davvero la protagonista della storia; i punti di contatto sono tanti, come la presenza dell’invisibile amante di Marie, che è la copia carbone dell’uomo di Costance.
Il film di Delville, uscito nel 1988, è decisamente inusuale, giocato com’è tra realtà e fantasia, che ad un certo punto sembrano legate indissolubilmente; giova a tutto la presenza di citazioni di Baudelaire, di Tolstoj e di tanti altri classici della letteratura e della poesia, che rendono ad un certo punto il racconto come sospeso in una dimensione differente, in cui sembrano materializzarsi le figure, le parole e i versi che la dolce Marie legge ai suoi attenti ascoltatori.

La lettrice 7

Un film comunque di difficile lettura,sospeso com’è tra l’equivoco sulla figura di Costance-Marie: sono la stessa persona, oppure realmente Costance legge il libro di Marie fino a decidere, alla fine, di seguire il suo percorso? Perchè nel libro di Marie i personaggi, alla fine sembrano essere mossi tutti da strane pulsioni, come se fossero avulsi dalla realtà? Interrogativi, come ne sorgono altri, durante il film. Ma tutto scorre con così sapiente destrezza, che alla fine, certi o no dell’interpretazione dell’opera di Delville, si è passati attraverso un’ora e mezzo di buon cinema, che ha affascinato, intrigato lo spettatore.

La lettrice 8

Detto che Miou Miou è una grande attrice, e sopratutto ricca di un fascino anche sensuale, resta solo da consigliare il recupero di questa ottima opera, edi gustarsela come se fosse un libro che attendevamo da tempo…..

La lettrice, un film di Michel Deville. Con Miou-Miou, María Casares, Régis Royer, Patrick Chesnais, Pierre Dux.Brigitte Catillon, Marianne Denicourt, Maria de Medeiros, André Wilms
Titolo originale La lectrice. Commedia, durata 99 min. – Francia 1988.

La lettrice banner gallery

La lettrice 10

La lettrice 9

La lettrice 6

La lettrice 5

La lettrice 4

La lettrice 3

La lettrice 2

La lettrice 1

La lettrice banner personaggi

Costance/Marie Miou Miou
La madre di Eric/Jocelyne     Brigitte Catillon
Éric     Régis Royer
la Généralessa     Maria Casares
Jean/Philippe     Christian Ruché
Il magistrato     Pierre Dux
Bella     Marianne Denicourt

La lettrice banner cast

Regia Michel Deville
Soggetto Raymond Jean
Sceneggiatura Rosalinde Deville e Michel Deville
Fotografia Dominique Le Rigoleur
Montaggio Raymonde Guyot
Scenografia Thierry Leproust e Ysabelle Van Wersch-Cot

La lettrice locandina 2

La lettrice locandina 3

La lettrice foto 1

Una Risposta

  1. […] l’articolo originale: La lettrice (La lectrice) Segnala presso: Tags: Amano, Annuncio, Bambina, Constance, Coralie, Diventa, Farsi, Folle, […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: