Confessioni proibite di una monaca adolescente


Confessioni proibite di una monaca adolescente locandina 5

La giovane Maria, un’adolescente contadinella che vive in un paese del Portogallo in un anno imprecisato del Rinascimento, viene sorpresa da padre Vicente mentre ha un casto dialogo con il fidanzatino, un giovane del luogo.
Padre Vicente, affascinato dalla bellezza virginale della ragazza, convince la madre di quest’ultima ad affidargli Maria per portarla in un convento, onde salvarle, a sua detta, la morale e l’anima.
L’uomo in realtà intende sottoporre la ragazza a pratiche demoniache; nel convento dove viene reclusa la ragazza infatti vengono praticate ogni sorta di nefandezze, oltre alla pratica sfrenata della lussuria.
Unioni carnali promiscue, amplessi lesbici e persino unioni con il demonio sono le pratiche quotidiane del convento;così maria si trova a dover sperimentare il tutto, in un’atmosfera corrotta e lasciva.

Confessioni proibite di una monaca adolescente 1

Confessioni proibite di una monaca adolescente 2
Dopo aver tentato la fuga ed esser stata ripresa, Maria diventa per la Badessa e per il corrotto padre Vicente una testimone scomoda delle perversioni e degli atti abominevoli che si consumano nel convento e viene quindi inviata davanti all’inquisizione per essere giudicata per gli atti che in effetti è stata costretta a subire.
La ragazza, sottoposta a tortura, ovviamente confessa tutto, senza dimenticare di accusare di tutto i diablici complici;ma ovviamente le sue parole restano inascoltate.
Condannata ad essere bruciata viva sul rogo, Maria scrive un’ultima lettera nella quale racconta con amarezza le sue vicissitudini e la fa volar via dalla cella nella quale è rinchiusa.
Mentre sta salendo sul rogo, l’esecuzione viene improvvisamente interrotta: è accaduto infatti che….
Love letters of a portuguese nun, titolo internazionale originale di questo film di Jesus Franco diretto dal regista spagnolo nel 1977 e distribuito in Italia con il titolo di Confessioni proibite di una monaca adolescente, quasi a sottolinearne l’inquadramento nel filone nunsploitation che aveva conosciuto qualche notorietà grazie ad una serie di pellicole girate all’interno di conventi, come La badessa di Castro, Le monache di Sant’Arcangelo ,Confessioni segrete d’un convento di clausura o ancora Storia di una monaca di clausura,Le scomunicate di san Valentino ricorda molto da vicino il Justine diretto dalla stesso Franco qualche anno prima, sia per la presenza come protagonista di un’adolescente virginale traviata da un corrotto sacerdote sia per l’ambientazione conventuale a tratti sacrilega e blasfema.

Confessioni proibite di una monaca adolescente 3

Confessioni proibite di una monaca adolescente 4

Confessioni proibite di una monaca adolescente 5
L’interno del convento nel quale viene infatti condotta la sventurata Marie è un ricettacolo di tutte le peggiori nefandezze possibili, cosa che avevamo già visto nel Justine, ispirato in larga parte all’opera del Marchese De Sade.
La protagonista, Marie, passa attraverso l’abisso delle perversioni in cui la trascina il malefico Padre Vicente senza perdere però la sua virtù fondamentale, il candore che l’accompagnerà fino al rogo, al quale scamperà per un fortuito accadimento.
Jesus Franco non sfugge ovviamente al copione tipico dei nunsploitation, limitandosi a cambiare solo qualche particolare ai canoni del genere;generalmente la vittima predestinata era una ragazza di buona famiglia messa in convento per svariati motivi e qui, sistematicamente,doveva fare i conti con un ambiente corrotto e retto da Badesse più simili ad indemoniate che a pie religiose.In questo film invece la sventurata protagonista è una contadinella.
Film poco più che dignitoso, in cui Franco non spinge l’acceleratore sulle scene piccanti o almeno limitando il tutto all’ambito softcore;da dimenticare la sequenza con l’arrivo del Principe delle tenebre, maldestramente interpretato da un tipo che sembra uscito da uno z movie con cappellino rosso e qualcosa di simile a un corno frontalmente. Molto carina invece la protagonista,Susan Hemingway:

Confessioni proibite di una monaca adolescente 6

Confessioni proibite di una monaca adolescente 7

Confessioni proibite di una monaca adolescente 9

l’attrice spagnola (suo vero nome Maria Rosalia Coutinho) girerà un totale di sette film, tutti diretti da Jesus Franco senza però veder mai decollare la sua carriera. Nel ruolo del demoniaco padre Vicente troviamo una vecchia conoscenza, William Berger, che fa il suo senza sbavature.
Vero punto di forza del film è la fotografia dagli splendidi colori, opera di Peter Baumgartner, un direttore della fotografia specializzato in erotici.
Il film è stato editato in digitale con traccia italiana,tuttavia sono riuscito a trovare solo la versione disponibile su You tube all’indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=mXO1J4QI0Ps, rigorosamente in lingua inglese.

Confessioni proibite di una monaca adolescente
Un film di Jesus Franco. Con William Berger, Susan Hemingway, Herbert Fux, Isa Schneider, Dagmar Burger Titolo originale Die Liebersbriefe einer portugiesischen Nonne. Erotico, durata 87 min. – Germania 1977.

Confessioni proibite di una monaca adolescente banner gallery

 

Confessioni proibite di una monaca adolescente 8

Confessioni proibite di una monaca adolescente 10

Confessioni proibite di una monaca adolescente 11

Confessioni proibite di una monaca adolescente 12

Confessioni proibite di una monaca adolescente 13

Confessioni proibite di una monaca adolescente 14

Confessioni proibite di una monaca adolescente 16

Confessioni proibite di una monaca adolescente 17

Confessioni proibite di una monaca adolescente 15

Confessioni proibite di una monaca adolescente banner protagonisti

Susan Hemingway: Maria Rosalia Coutinho
William Berger: Padre Vicente da Silva
Ana Zanatti: Madre Alma
Vítor Mendes: Antonio, il sindaco
Herman José: il principe Manuel Gonçalves
José Viana: il grande inquisitore
Victor de Sousa: segretario dell’inquisitore
Herbert Fux: il Demonio
Aida Vargas: Suor Juana
Aida Gouveia: Suor Antonia
Isa Schneider: Suor Josefina
Patricia da Silva: madre dell’Maria
Nicolau Breyner: segretario dell’principe

Confessioni proibite di una monaca adolescente banner cast

Regia Jesús Franco
Soggetto Jesús Franco (come Manfred Gregor)
Sceneggiatura Christine Lembach
Produttore Erwin C. Dietrich (Ascot, Cinemec)
Fotografia Peter Baumgartner
Musiche Walter Baumgartner

Confessioni proibite di una monaca adolescente banner recensioni

L’opinione di chribio1 dal sito http://www.filmtv.it

Film abbastanza sconosciuto ma molto sfrontato in fatto di sevizie e torture varie.
Dal punto di vista di trama e’ un po’ il solito tema Clerical-erotico ma in questo caso con streghe di mezzo ed il Diavolo a fare da corollario ad una discreta storia,resa con sufficienza in questa Pellicola dei ’70’s.

L’opinione di uomomite dal sito http://www.davinotti.com

Feuilleton messo in scena dal maestro Jesus Franco con mirabile eleganza (anche troppa per il pubblico “cafone” al quale l’opera era destinata). Una giovane novizia viene “corrotta” da una madre badessa e da un laidissimo domenicano, entrambi adoratori di lucifero. La sequenza del rituale collettivo durante il quale la verginità di Maria viene donata al signore delle tenebre è ritmata ed eccitante come un balletto di Lola Satana su musiche di Carlos Satana. Da brividi (ho avuto una breve ma intensissimo spasmo). Susan Hemingway è bellissima. Da vedere.

L’opinione del sito http://www.pensieriframmentati.blogspot.it

(…) Probabilmente il mio approccio con Franco è stato sbagliato, Confessioni proibite di una monaca adolescente non è nemmeno segnalato in alcune sue filmografie, e questo la dice lunga sull’importanza che si dà a questo film.
Ho avuto la fortuna di beccare un rippaggio da dvd, e quindi ho potuto “godere” della messa in scena che peraltro è discreta, dai costumi, alle ambientazioni barocche; certo che il film perde di ogni credibilità fin dall’inizio quando il prete acconciato alla Nino D’angelo dei tempi d’oro, si masturba durante la confessione della piccola Maria, il cui aggettivo “piccola” le calza a pennello data l’acerbità del suo corpo. Il film oscilla tra il b-movie ed il nunsploitation più becero pur non esagerando mai nei contenuti hard. Immagini di un convento (1979), per fare un esempio, è molto più spinto (ci sono scene di penetrazione); si precipita nel trash psichedelico, alla Polselli per intenderci, con l’entrata in scena del diavolo. (…)

Confessioni proibite di una monaca adolescente banner foto

Confessioni proibite di una monaca adolescente foto 7

Confessioni proibite di una monaca adolescente foto 6

Confessioni proibite di una monaca adolescente foto 5

Confessioni proibite di una monaca adolescente foto 4

Confessioni proibite di una monaca adolescente foto 3

Confessioni proibite di una monaca adolescente foto 2

Confessioni proibite di una monaca adolescente foto 1

Confessioni proibite di una monaca adolescente locandina 6

Confessioni proibite di una monaca adolescente locandina 4

Confessioni proibite di una monaca adolescente locandina 2

Confessioni proibite di una monaca adolescente locandina 1

 

Confessioni proibite di una monaca adolescente lc11

Confessioni proibite di una monaca adolescente lc10

Confessioni proibite di una monaca adolescente lc9

Confessioni proibite di una monaca adolescente lc8

Confessioni proibite di una monaca adolescente lc7

Confessioni proibite di una monaca adolescente lc6

Confessioni proibite di una monaca adolescente lc5

Confessioni proibite di una monaca adolescente lc4

Confessioni proibite di una monaca adolescente lc3

Confessioni proibite di una monaca adolescente lc2

Confessioni proibite di una monaca adolescente lc1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: